Istar o Ishtar la Grande Madre

Categories In evidenza

 

 

 

 

Istar o Ishtar,  la Grande Madre, è la dea babilonese dell’amore e della guerra, stella del mattino e della sera, specchio delle molteplici potenzialità del femminile.
Sul suo capo spicca l’emblema lunare. Nella mano destra Ishtar ha una coppa, simbolo di gioia e abbondanza contenente il nettare della Vita. Nella sinistra, un loto, fiore che nasce sott’acqua ma che diventa di purezza ineguagliabile una volta sbocciato alla superficie. Nei diversi paesi in cui era venerata veniva adorata sotto nomi diversi.  E’ molto vicina alla dea sumera Inanna , è Astarte  e Artemide in Grecia, è Iside in Egitto.
Dea della fertilità, dalla quale proviene il potere della riproduzione e della crescita per i prodotti dei campi, per tutti gli animali e  per l’uomo. Dea dell’amore sessuale, colei che apre l’Utero e perciò dà origine alla vita.
Ishtar è considerata Regina sia degli Inferi che del Cielo e della Terra. Quando va negli inferi, sulla terra cade una terribile depressione e disperazione, durante la sua assenza non può essere concepito nulla, né gli uomini, né gli animali, alberi o piante possono moltiplicarsi.  Soltanto dopo il suo ritorno sulla terra che la fertilità, e anche il desiderio sessuale, possono  ritornare ancora una volta operanti.

Questa è la dea che ha dato il nome al mio Centro. Il Centro Istar accoglie la donna  nel suo percorso dall’ adolescenza fino alla menopausa e oltre, dandole  la possibilità di riscoprire le grandi potenzialità del suo corpo. Attraverso un lavoro corporeo  di attenzione, contatto,  propriocezione, un  meraglioso lavoro sulla respirazione e non ultimo, sulla parte più delicata e allo stesso tempo più potente del suo corpo: il pavimento pelvico,  la donna riacquista la consapevolezza del suo territorio fisico. Il pavimento pelvico è la zona centrale del corpo della donna , la accompagna nelle sue funzioni più delicate e fondamentali della vita e proprio come il  duplice aspetto di Istar, può portarle  piacere ma anche dolore. La fertilità, il piacere , la funzionalità di questa parte del corpo  sono indispensabili al benessere fisico e psichico della donna.